PROGRAMME CANADIEN DE RECRUTEMENT

Misure di assunzione e il mantenimento


Grazie al loro costante contributo ad attività militari canadesi, aborigeni sono una risorsa per la difesa. Una serie di misure sono state adottate per favorire la partecipazione degli aborigeni nelle Forze canadesi. Varie politiche e programmi importanti sono stati progettati per aumentare la consapevolezza delle opportunità di carriera nelle Forze canadesi e aumentare l'attrattiva della vita militare per il popolo aborigeno.

Nei primi anni 1970, l'esercito ha cominciato a distribuire particolari sforzi di reclutamento per incoraggiare gli aborigeni ad arruolarsi. L'aborigeno voce del programma Nord è stato lanciato nel 1971 per attirare gli aborigeni a nord del 60 ° parallelo che vivono nelle Forze canadesi. Una agenzia di reclutamento creato appositamente è responsabile per visitare le comunità artiche regolarmente. Candidati aborigeni interessati sono invitati a un corso di formazione pre-assunzione per prepararli a soddisfare le esigenze della vita militare. Tuttavia, questa iniziativa ha fatto poco successo: poche reclute che possiedono la formazione necessaria, meno ancora sono quelli che completa formazione di base e solo una piccola frazione finisce una carriera nelle Forze canadesi. Il programma è sospeso nel 1999.

Nuove iniziative che assumono sono un buon valore, sia per i partecipanti indigeni e le forze armate. Il Programma Bold Aquila, un'iniziativa congiunta del Dipartimento di Difesa Nazionale, il Dipartimento indiano e gli affari del Nord Canada, la Federazione di Saskatchewan Nazioni indiane (FSIN) e dell'Associazione dei Veterani Saskatchewan indiana, è stato lanciato nel 1990 e ha per aumentare l'autostima tra i giovani aborigeni nelle province Prairie. Il programma comprende sei settimane di milizia recluta di base integrata da sensibilizzazione alla cultura First Nations organizzato dalla FSIN e diretto dagli Anziani. I partecipanti vengono introdotti alla vita e di servizio nelle Forze canadesi. Il programma è un successo enorme. Così, 58 dei 59 candidati per l'esercizio Aquila Bold 1999 ricevono i loro diplomi. I laureati non sono tenuti a inserire la riserva primario al termine del corso, ma hanno l'opportunità. Nel 1999, dieci partecipanti sono iscritti nella Riserva primaria e tre nella Forza regolare. Molti altri ritornano alle loro comunità con rinnovata fiducia. Secondo Howard Anderson, gran capo dei Saskatchewan First Nations veterani, i giovani fuori dal Bold Programma Eagle "testa alta e dannatamente orgoglioso. E 'davvero un grande gruppo di ragazzi quando escono. " Bombardier Kisha Potts, un laureato del programma, unì le Riserve e servirà in Afghanistan. Un altro programma, l'iniziativa di formazione sergente Tommy principe dell'esercito, mira ad aumentare il numero di aborigeni che servono nella fanteria e affini Combat Arms.

 

I partecipanti reclutati sono raggruppati in unità delle dimensioni di un pacchetto e seguono un corso di familiarizzazione specializzati che incorporano le opinioni ei valori indigeni.

L'aborigeno voce del programma delle Forze canadesi è stato lanciato nel 2000 per educare gli aborigeni prima dell'iscrizione, opportunità di formazione e lavoro a tempo pieno nella Forza regolare. Mentre aborigena voce del programma del Nord è stato esclusivamente finalizzato al reclutamento di giovani aborigeni nelle aree remote del nord, il nuovo programma accoglie tutte le regioni indigene delle reclute nazionali. Esso comprende due corsi di istruzione prima di reclutamento: il primo dà Yellowknife, Territori del Nordovest, per le reclute che vivono nell'estremo nord, e la seconda, a Farnham, Quebec, per tutte le reclute Programma popoli aborigeni.Al termine del corso, i candidati possono fare domanda di lavoro nella Forza regolare e iniziare la loro base militare di qualificazione, ma non avevano a. Quando il programma è stato annunciato, il ministro della Difesa nazionale sperava di raddoppiare la percentuale di First Nations, Inuit e Metis persone che servono nelle Forze canadesi per portarla al 3 per cento. 100.

Nel 2007, il capo del personale militare annuncia "Anno di Leadership opportunità per gli aborigeni (AILA)," un anno di programma che verrà offerto al Royal Military College of Canada a Kingston, Ontario, e ospiterà trenta candidati indigeni. Il primo contingente arrivato all'inizio dell'anno scolastico programma del 2008, offerto sotto la direzione dell'Accademia Difesa canadese, è "un passo importante per garantire che i richiedenti indigeni la possibilità di fare amicizia, interagire di apprendere e sviluppare capacità di leadership in un ambiente bilingue, multiculturale e particolarmente diversificata. "

 

 

AILA ha lo scopo di consentire selezionati per intraprendere studi universitari candidati aborigeni di acquisire competenze militari, sviluppare le capacità di leadership e di fare sport.

 

Questo programma promuove la leadership e la crescita personale in un ambiente di apprendimento stimolante e di supporto, contribuisce ad attività di sensibilizzazione delle Forze canadesi nelle comunità del Canada e offre la possibilità di aborigeni servono Canada come leader, possibilmente le Forze canadesi. I candidati sono selezionati AILA in tutte le regioni del Canada da un comitato di revisione di alto livello composto di alti funzionari e di alti ufficiali militari consigliato da un comitato consultivo aborigeno dove ci sono consulenti scolastici provenienti da quattro grandi gruppi aborigeni (Assemblea First Nations, Consiglio nazionale Métis, ITK e Associazione Nazionale dei Centri Amicizia). Attività di supporto culturali sono svolte in consultazione con il comitato consultivo.

Nel corso degli ultimi 10 anni, i militari hanno preso altre misure importanti per rendere le Forze canadesi un ambiente più accogliente per gli aborigeni e le loro culture uniche. Il Gruppo consultivo aborigena della Difesa sta lavorando per migliorare le relazioni tra aborigeni e armati identificando problemi affrontati dai membri del Dipartimento nativo della Difesa Nazionale e delle Forze canadesi militari e forze civili, aumentando tassi di ritenzione e luoghi di lavoro che garantiscono comodi e produttivi per gli aborigeni. Le forze armate hanno anche adottato misure per rispettare le credenze religiose, consentendo aborigeni in uniforme di mantenere le loro trecce, purché ciò non comprometta la sicurezza. Forze riconoscono la diversità della società canadese è un bene e che i membri indigeni sono una parte essenziale della loro strategia futura che permetterà loro di rimanere un rappresentante istituzione orgoglioso del popolo del Canada e le loro aspirazioni e valori.

Aborigeni servizio all'estero con le Forze canadesi oggi continuano ad arricchire il loro patrimonio militare. Essi contribuiscono in modo significativo alla conservazione del patrimonio delle unità in cui servono il paese. Indicato qui in compagnia di veterani, sergente Ronald R. Leblanc (squatting), il British Columbia Regiment (BCR).Nel 2006, il sergente Leblanc ha organizzato una piccola spedizione per scalare due vette delle Montagne Rocciose situati vicino al Peter Lougheed Provincial Park in Kananaskis, Alberta. Operazione SUMMIT DUKE è stato quello di mettere due placche al vertice del picco chiamato in onore di due ex comandanti. Come parte di un accordo con Parks Canada, le due piastre sono state invece installate all'inizio del sentiero Lago Kananaskis superiore, che si affaccia sulle due cime. Mount Hart-McHarg stato chiamato in onore del tenente colonnello William Frederick Hart-McHarg, ucciso in azione durante la Seconda Battaglia di Ypres, 24 aprile 1915 Monte Worthington onora la memoria del tenente colonnello Donald Concessione Worthington , ucciso in azione durante la battaglia di Normandia 9 agosto 1944.

Ajouter un commentaire

Vous utilisez un logiciel de type AdBlock, qui bloque le service de captchas publicitaires utilisé sur ce site. Pour pouvoir envoyer votre message, désactivez Adblock.

Créer un site gratuit avec e-monsite - Signaler un contenu illicite sur ce site

×