OPERATION DESERT STORM

Operazione Desert Storm
1990 - 1991

 

Ovviamente stereotipi e l'ignoranza circa gli indiani non è scomparsa nel 1990.

Almeno 3.000 indiani sono stati di stanza in Kuwait durante la Guerra del Golfo.

 

Il generale di brigata Richard Neal chiamato Iraq 'territorio indiano', obsoleto termine militare dal periodo delle guerre indiane nel 1800 e designa qualsiasi territori nemici di tutte le nazioni.

 

I leader del Congresso Nazionale Indiano Indiano, in rappresentanza di tutte le nazioni attraverso gli Stati Uniti, immediatamente chiesto spiegazioni in merito alle "osservazioni ingiuriose, ignoranti e insensibili. '' Un portavoce per l'esercito con sede in Arabia Saudita dice 'territorio indiano' il termine era un termine usato in campo militare di nominare un territorio ostile. Informazioni smentite dal Pentagono.

 

Rapporti ufficiali parlano di 12.000 indiani che servono in Medio Oriente durante la Guerra del Golfo e, probabilmente, 24.000 per l'esercito prima operazione Desert Storm.

Ciò che emerge più articoli di giornale e servizi televisivi è il gran numero di donne impegnate nella lotta, purtroppo poche informazioni di questo tipo riguardano amerindi.

Consenti solo i giornali locali per trovare informazioni sulle cerimonie per il ritorno dei soldati indiani. Questo è l'unico modo per mostrare patriottismo che erano ancora mostrando nativi americani.

 

Ironia della sorte, l'ultimo soldato caduto durante la guerra era il soldato Michael Manuel Davila, 22, indiano Sioux.

Ajouter un commentaire

Vous utilisez un logiciel de type AdBlock, qui bloque le service de captchas publicitaires utilisé sur ce site. Pour pouvoir envoyer votre message, désactivez Adblock.

Créer un site gratuit avec e-monsite - Signaler un contenu illicite sur ce site

×