les amerindiens et les guerres entre europeens

 

IL NATIVO E GUERRA TRA L'EUROPA

Perché le Americhe, a partire dall'inizio degli insediamenti, alleanze con indigeni potevano essere solo provvisorio. Mitologia del Nord America vuole che i primi coloni sopravvissuti attraverso l'adozione di tecniche di coltivazione dei nativi americani. Hanno fatto di più: hanno anche adottato, e se stessi, le loro tecniche di guerre adattati. 

 amerindiens-et-guerres-entre-europeens.jpg

New England del XVII secolo, i coloni scoperto che lavorare con i nativi americani, scout, alleati in combattimento, ufficiali dell'intelligence e istruttori tattici sono la migliore prevenzione contro il disastro militare. Il consiglio del Connecticut suggerisce che la Bay Colony "concessione (gli alleati indiani) tutto il bottino, dare loro cibo, munizioni e l'equilibrio mentre sono in missione." Ma nel New England, alcuni pregiudizi rendono la vita contro i popoli indigeni, accusati di vendere la loro polvere da sparo, impedire loro fratelli indiani dell'approccio di una colonna, a combattere senza rigore e disciplina, a cui si aggiunge la convinzione, ben radicata, l'agguato è guerra disonorevole. A differenza dei loro cugini "yankee" coloni inglesi Sud non esitano costituire distaccamenti di migliaia di uomini per combattere l'impero spagnolo o il francese sulla costa del Golfo del Messico o delle tribù turbolenti. In cambio del loro sostegno, gli alleati indiani sono liberi di spennare i molti prigionieri e venduti come schiavi.

 

  Ma gli indiani hanno i loro limiti come soldati e alleati. Il sedile, battaglie campali e la potenza del mare decidere l'esito delle guerre imperialiste, non le tattiche di guerriglia di imboscate e raid. 1200 indiani che servono sotto i francesi a Quebec nel 1759 Salva né la città né la Nuova Francia. Leader coloniali sono probabilmente d'accordo che gli alleati indiani causano più difficoltà che essi sono utili, e incoraggiare lo sviluppo di unità da combattimento a cavallo francese.

 

  Forze di spedizione conflitti che coinvolgono gli indiani francesi e dalla Guerra dei Sette Anni in Nord America, è una miscela instabile di truppe regolari europei, volontari coloni e guerrieri nativi americani condividono né metodi politici, né tattiche né i principi fondamentali della disciplina. Tuttavia, i nativi americani hanno spesso utilità aggiuntiva nello stesso modo che gli appassionati di sostenere le attività di eserciti regolari in una guerra europea. Se si fosse preso la briga di reclutare scout indiani americani, forse Edward Braddock avrebbe evitato il massacro delle sue truppe da un distaccamento di francese e indiani metà delle dimensioni, sulla pista di Fort Duquesne (Pittsburgh) Nel luglio del 1755, meno numerosi sulla scena americana del Nord, il francese, più che gli inglesi, gli indiani hanno bisogno. La dipendenza creata è a volte fatale come la totale assenza di ausiliari indiani. Il disastro di Braddock è in parte compensato dal fallimento della controffensiva francese contro Fort Edward, nel settembre 1755, il comandante francese, il barone Dieskau, ha detto che i suoi alleati indiani riluttanti a invadere il territorio britannico e categoricamente rifiutano di dare il assalto contro le fortificazioni inglesi. La preferenza degli europei per la strategia del sedile sembra inutile nativi americani, e incompatibile con gli obiettivi reali della guerra, secondo loro, l'esaltazione dell'individuo onore e ricchezza conferito scalpi e prigionieri. Le convenzioni disciplinano la guerra europea a loro incomprensibile, se non grottesco. Quando, nel 1757, il marchese di Montcalm concedere l'onore delle armi alla guarnigione di Fort William Henry, del 2000 indiani che hanno frequentato gli spettatori sedile si gettano sui prigionieri britannici, massacrando e scalpent oltre 200.

 

  Egli non è sfuggito gli amerindi che il contatto con gli europei causa febbre e la mortalità. Tengono lontano da spedizioni francesi durante i periodi di vaiolo - 1756-1758 - un fattore che contribuisce a mantenere la francese sulla difensiva. Tra le altre conseguenze, le guerre franco-britannici hanno l'effetto di ridurre gli scontri tra tribù. Sembra che dopo il 1755, gli alleati amerindi di entrambe le parti hanno raggiunto un tacito accordo per cessare ogni combattimento tribale. A breve termine, i francesi soffrono più gli inglesi del patto tra i nativi americani, che sono aggravati dalla malattia. Più che le colonie britanniche, infatti, la Nuova Francia dipende l'aiuto dei nativi americani. 

 

DIVISIONE E ASSUNZIONE DI NATALE DAI COLONI

 

Le società primitive e amerindi "democratici", se spesso gli avversari battaglieri finalmente dedicano la loro resistenza al fallimento. Pochi di loro presentano un fronte unito contro l'invasore. Essi non percepiscono che è più per loro di combattere una guerra di sopravvivenza, il che rende estremamente casuale movimento unificato tutta la resistenza, ogni gruppo o clan di decidere per sé se sia nel suo interesse a combattere o fare la pace. Ostacolato da divisioni geografiche, rivalità tribù, clan o famiglia, la fragilità del legame culturale comune, i pochi tentativi di risposta concertata, ispirati da una preoccupazione comune, raramente resistere il primo fallimento militare.

 

  Il vero interesse della loro assunzione non è tattico, ma politico e psicologico. Native resistenza americano è infatti un susseguirsi di coalizioni deboli e ad hoc tra le tribù che la cooperazione appare come una condizione di sopravvivenza. Nel reclutare loro, americani, canadesi e messicani minano la coesione degli Indiani d'America, e demoralizzare il più feroce.

 

  Così, durante il 1830, gli Stati Uniti ottiene la presentazione di Seminole, anche attraverso il reclutamento di alleati in questa tribù e quella delle insenature e incoraggianti schiavi neri unì gli indiani in rivolta, per entrare nel US Army contro la promessa della loro emancipazione. Il signore della guerra Osceola viene così privato di una parte del suo potere militare, i neri (schiavi fuggiaschi si erano mescolati con le tribù della regione) alcuni tra i migliori chef. Dal 1836 ex schiavi divennero scout guida generale Thomas Sidney Jesup ai villaggi Seminole, distruzione e ingiusto Osceala cattura e altri leader Seminole riposti sotto la bandiera bianca.

 

Avversari risoluti, come i generali americani Crook e Miles, metodicamente sfruttano queste divisioni incorporando nativi americani per le loro truppe. I principali effetti di questo approccio sono più psicologico e politico che operativo. "Niente cade come di vedere le proprie persone si rivolgono contro di loro, Crook ha scritto sul suo successo perseguimento di Geronimo. E 'meno per catturare più facilmente con gli indiani per raggiungere un obiettivo ambizioso più sostenibile: la loro disintegrazione. "Crook e Miles mostrano forti sostenitori dell'utilizzo di indiani come agitatori addebitate a seminare discordia tra i più desiderosi di continuare la lotta, aiutato dal individuale piuttosto che reazione collettiva degli indiani di fronte all'invasione occidentale .

 

  Per il guerriero, il campo di battaglia è il sito di una ricerca personale per la gloria e bottino. Nessuna ricompensa o disciplina lo sforzo collettivo. Lo storico americano John M. Gates ha osservato che "gli indiani erano solo in grado di rilevare la violenza, guerriglia, che se lampi riflessi di genio tattico, era privo di qualsiasi pensiero strategico." Qualsiasi dimostrazione razionale da parte loro avrebbe rivelato, in ogni caso, la realtà di un destino sigillato. Il grande storico delle guerre indiane Robert Utley sostiene che la continua pressione dell'immigrazione nelle Americhe, più sicuro rispetto alle forze armate, ha privato gli indiani della loro terra e di tutti i mezzi di sostentamento, lasciando loro altra scelta che presentazione. 

amerindiens-et-guerres-entre-europeens2.jpg

Ajouter un commentaire

Vous utilisez un logiciel de type AdBlock, qui bloque le service de captchas publicitaires utilisé sur ce site. Pour pouvoir envoyer votre message, désactivez Adblock.

Créer un site gratuit avec e-monsite - Signaler un contenu illicite sur ce site