DEUXIEME GUERRE MONDIALE

SECONDA GUERRA MONDIALE
1939 - 1945

 

Il 10 settembre 1939 il Parlamento del Canada ha dichiarato guerra alla Germania nazista. Gli eserciti di Hitler invasero la Polonia e leader del mondo occidentale stanno scoprendo che l'appeasement non è più praticabile. Dobbiamo contrastare l'aggressione nazista, e il Canada non può restare ai margini di un'altra grande guerra in cui la Gran Bretagna è coinvolta. Eppure il primo ministro, William Lyon Mackenzie King, riluttante a impegnarsi completamente. Inizialmente, lo sforzo bellico in Canada sara 'limitato'. Un piccolo contingente di una divisione è stata inviata all'estero, e il governo sta portando il resto della sua forza al Piano Air Training del Commonwealth britannico e la preparazione per la produzione bellica. Eventi terribili sono pronti a mettere in Canada nel conflitto e per sei anni dolorosi, i canadesi investono le loro energie in una lotta per proteggere e mantenere gli ideali democratici dell'Occidente. Alla fine della guerra, su una popolazione di soli 11 milioni di persone, più di un milione di canadesi hanno servito nelle forze armate.

Nonostante il malcontento espresso da veterani aborigeni negli anni tra le due guerre, un'ondata di patriottismo che soffia innegabile in tutto il Canada dopo lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale. Quando armate tedesche invasero successivamente Danimarca, Norvegia, Olanda, Belgio e Francia nel maggio e giugno 1940, il governo è uno "sforzo di guerra limitata" con una politica di "guerra totale". I popoli indigeni, come gli altri canadesi, sono chiamati a fare sacrifici e di contribuire alla crociata nazionale per sconfiggere l'aggressore totalitario.

 

Soldati aborigeni sono stati tra le vittime è sceso a Hong Kong e Dieppe; altri combattono in Italia e in Sicilia.

Altri scortando convogli nella Battaglia dell'Atlantico e parte degli equipaggi dei bombardieri e cacciatori di tutto il mondo. Alcuni prendono parte gli sbarchi del D-Day con la 3a Divisione di Fanteria canadese e campagne in Normandia e nord-ovest Europa. La guerra porta tutti i canadesi che sono disposti a sacrificare la loro vita per riportare la pace e la sicurezza in un mondo in subbuglio.

 

Dopo la Grande Guerra, gli indiani negli Stati Uniti ha continuato ad arruolarsi nell'esercito. Almeno 4000 servito l'esercito americano poco prima di Pearl Harbor.Subito dopo l'attacco giapponese, gli indiani arruolati massicciamente. La metà degli uomini impegnabili alcune tribù sono stati volontario per il servizio, molte tribù reso speciale marziale per preparare i loro membri per la mobilitazione. Il Consiglio Tribale Navajo, Tena un accordo speciale nel gennaio del 1942 con i suoi 50.000 membri, il Consiglio ha dichiarato il suo appoggio allo sforzo militare americano e ha promesso di rimanere fedele agli Stati Uniti per completare la vittoria del loro paese.

 

Almeno il 45% dei volontari Navajo erano rifiutare per motivi di salute e di età, ma almeno 3.600 di loro, o il 6% della popolazione servito l'esercito.

 

ww21.jpg

 

 

Così eccitato per l'iscrizione, alcuni di loro è venuto con le proprie armi e le attrezzature di guerrieri. A Fort Defiance, i volontari stava per ore in neve pesante a firmare la loro scheda di iscrizione. 900 Navajos si erano uniti all'esercito il giorno dopo la dichiarazione di guerra.

 

Lo stesso entusiasmo è stato sentito attraverso tutti gli Stati Uniti: il 25% dei Mescalero Apache arruolato. Alla prenotazione Lac Oreilles in Wisconsin, 100 Chippewa in una popolazione di 1700 persone arruolato. Il Grand Portage Reserve ha inviato quasi tutti i suoi uomini. Fort Peck, Montana, 131 Blackfeet. Hopi 213 uomini su una popolazione di 2.205 persone.

 

Molti volontari sono state respinte per motivi di salute o di età. Un plaigna Pima indiano in grado di arruolare sette volte da quando è stato 37. Un indiano Arizona non poteva arruolare a causa del suo peso in eccesso. Un Chippewa rifiutare perché nessuno denti: 'Voglio ucciderli, non mordere !!'

 

Nel 1942, il 99% degli ammissibili uomini dell'esercito indiano sono stati registrati per il servizio. Secondo il Bureau of Indian Affairs, 24251 servito l'esercito indiano durante la guerra e sono stati utilizzati anche almeno altri 20.000 che vivono fuori riserva e non registrate come gli indiani. In altre parole, almeno 45.000 nativi americani servito durante la seconda guerra mondiale, oltre il 10% della popolazione indiana al momento. Ancora una volta, sono stati i volontari oltre il 90%.

ww22.jpg

 

La maggior parte dei soldati indiani sono stati identificati come bianca sulle foglie di iscrizione, ma nel sud degli Stati Uniti, gli indiani sono stati inviati alle unità dell'esercito colorate di nero. 3 Rappahannock Virginia ha ricevuto una condanna a sei mesi di prigione per essersi rifiutato di fare riferimento a una unità di nero durante la loro arruolamento.

Le ragioni di volontariato per difendere il Canada e la Gran Bretagna sono numerosi e, come nel caso della prima guerra mondiale, essi sono così diversi come sono aborigeni partecipanti. Lawrence Martin, un Ojibway dalla Banda Red Rock indiana nel nord Ontario, ha molti membri della famiglia che hanno prestato servizio nelle due guerre mondiali. Suo zio è stato ucciso a Passchendaele e suo padre è stato ferito due volte durante la Seconda Guerra Mondiale. Quest'ultimo ha detto: "Se devi andare in guerra, non strappare te al tuo dovere. "Martin servirà nel Lago Superiore Reggimento in Europa.

Sidney Gordon, che è cresciuto a Gordon Reserve in Saskatchewan, entrò nell'esercito nel mese di aprile 1941 "Ero sola; Poi ho pensato che sarebbe stata una buona esperienza per me per arruolarsi nell'esercito, "per ricordare Gordon. A quel tempo, riceve uno stipendio magro come bracciante agricolo. Ha aggiunto: "Così ho pensato che un dollaro e mezzo al giorno sarebbe meglio di quello che stavo facendo; e poi sarei nutrito e vestito; allora, ho pensato. "Modest Russell, un membro della band Cowichan che ha prestato servizio durante la Seconda Guerra Mondiale, ricorda di essere arruolato nell'esercito a causa della sua esperienza presso la scuola residenziale Coqualeetza Sardi, BC "Ho sentito alcuni dipendenti parlando di un membro della famiglia o persone care che sono stati uccisi negli attentati di Londra, Scozia e fratelli e cugini che sono stati uccisi in Africa. "La sua esperienza di vita in collegio lo aveva preparato per i militari:

Noi ci allineiamo ogni mattina per tutta la colazione, il pranzo, la cena, la chiesa [...] Così, quando sono andato nell'esercito, era niente di nuovo per me; Ho integrato rapidamente e facilmente di alcuni dei bianchi che sono venuti dalla città e non aveva idea di quello che disciplina militare, lo sai. Quindi ero un po 'preparato. Ho lasciato la scuola a 16 anni e ha lavorato alcuni anni [...] Quando avevo 18 anni, invece di andare a lavorare [...] nel settore forestale [...] I Mi ha introdotto al servizio di reclutamento e mi sono iscritto.

Come altri, si arruolò per spirito patriottico, animato dal desiderio di aiutare a sconfiggere i tedeschi; che vuole "fare la sua parte." Suo padre era sconvolto. Modest spiegato: "Mi ha detto So quello che hai fatto e che non ti riguarda. Se la guerra era in corso in Canada, capisco che tu faccia quello che hai fatto, e aiutare il vostro paese, ma la guerra sta accadendo in Europa è una guerra europea, non hai niente a che fare con esso, non si guarda e io non approvi quello che hai fatto. Gli ho detto che era troppo tardi, avevo giurato che non potevo tornare indietro. " Overseas, Modest andare al fronte con il Lanark e Renfrew Scottish Regiment, che si batteranno in montagna, vigneti e piccoli borghi d'Italia.

ww23.jpg

Per alcuni soldati aborigeni, il servizio militare è un'avventura, l'opportunità di mostrare la loro fedeltà al re e alla regina. Capo Camminare Aquila, Rocky Mountain House, Alberta, incarna questo sentimento quando ha detto, "Ogni indiana in Canada sarà lottare per King George. "Per altri, è l'occasione per continuare la tradizione del guerriero o il rilascio di clima soffocante di riserve. Per un gran numero di reclute di speranza, il servizio militare è un'opportunità per sfuggire alla disoccupazione. Depressione del 1930 ha raso al suolo in molte comunità di riserva e, come gli altri canadesi, uomini aborigeni vogliono provvedere alle loro famiglie con ogni mezzo possibile. Diventa un soldato fornisce un buon stipendio, più un assegno per persone a carico. Dopo lo scoppio della guerra, e molti volontari entusiasti sono code per l'iscrizione sono in crescita.

All'inizio della guerra, la Royal Canadian Navy, dell'esercito canadese e la Royal Canadian Air Force mostrano selettiva contro i richiedenti l'iscrizione. L'esercito è alla ricerca di candidati in buona salute e di soddisfare i requisiti minimi per l'istruzione. In tutto il paese, ci sono molti più volontari di eletti, e le barriere razziali alla partecipazione aborigena che erano evidenti durante la seconda guerra mondiale esistono ancora. Nel complesso, gli aborigeni hanno un livello molto più basso di istruzione di molti altri canadesi, che all'inizio della guerra, eviterà molti arruolarsi. L'incidenza di tubercolosi e di altre malattie infettive tra le popolazioni indigene è molto superiore a quella osservata nelle comunità non-aborigene. Un rapporto della Divisione per gli Affari Indiani ha rivelato che i casi di tubercolosi tra gli indiani durante la guerra erano "dieci volte superiori a quelli riscontrati tra la popolazione bianca." In realtà, un Vice Sovrintendente dei servizi medici osserva che è possibile determinare la salute della comunità in una riserva in base al numero di reclute che sono venuti. Saranno aggiunti altri ostacoli agli aborigeni Entry, apparentemente motivato da preferenze individuali. Così, in alcune aree, vedremo gli ufficiali di reclutamento locali esitano a selezionare i candidati tra i volontari aborigeni, nonostante le lettere gratuiti da Ottawa esaltando le virtù del popolo aborigeno. In alcuni casi, questi rifiuti derivano da idee sbagliate che reclute indigene possono sopportare i rigori del programma di formazione e il confinamento in caserma.

La Royal Canadian Navy è ancora più selettivo rispetto l'esercito nella sua politica di assunzione. Secondo la politica in vigore all'inizio della guerra, solo una "pura ascendenza europea e bianco 'può essere consentito in Marina. In realtà, questo criterio impedisce la partecipazione degli aborigeni. Questa politica discriminatoria si basa su tre motivi, illustrati in una relazione del comandante della costa del Pacifico, e cioè: che lo spazio angusto non si presta ad un'interazione positiva tra le razze; che l'accesso aborigena all'alcol è colpito da restrizioni legali (la Marina è l'unico servizio mentre ancora distribuire un assegno di grog alle sue truppe); che gli indiani devono avere pasticcio separata. Il governo canadese sostiene che la politica fino al 12 mar 1943 Si noti, tuttavia, che tale criterio non viene applicato in modo assoluto, dal momento che il rapporto di affari indiani 1942-1943 indica che la Marina ha già nove indiani nei suoi ranghi.

 

ww24.jpg

La Royal Canadian Air Force applica elevati standard di istruzione e, inoltre, non accetta candidati etnici. La Royal Canadian Air Force è strettamente legata alla sua controparte britannica, la Royal Air Force, che dovrebbe seguire lo stesso codice di condotta e politiche stesse. Prima della guerra, la norma attuale non solo parla di "pura discendenza europea", ma proprio come un "figlio di genitori che sono entrambi [...] sudditi britannici." Nel 1939, la corrispondenza del Capo di Stato Maggiore della Acting Air dimostra che gli americani nativi sono l'eccezione a questa regola. Nonostante questa apparente apertura, la rappresentazione di aborigeni in forza aerea è molto più basso di quanto non sia nella fanteria. Per diventare un pilota, i candidati devono aver ottenuto la loro "licenza junior", vale a dire, aver avuto quattro o cinque anni di scuola secondaria (di grado 11 o 12), che, per tutti gli scopi pratici, virtualmente elimina tutti i candidati aborigeni, quando sappiamo che, al momento, più del 75 per cento. 100 aborigeni canadesi hanno un livello di istruzione che non va oltre il terzo anno. Così il rapporto di affari indiani 1942-1943 ha registrato solo 29 soldati indiani nel CRA. Tuttavia, gli uomini come David Moses, un indiano Delaware Ohsweken che ha studiato l'agricoltura presso l'Università di Guelph prima della guerra, servendo con la RCAF. Durante l'ultimo anno di guerra, Mosè è in Islanda, dove ha volato un Canso consolidato idrovolante in missione convoglio alla ricerca di sommergibili tedeschi, U-boat.

 

Lodevole potrebbe essere stato la partecipazione iniziale, McGill ha osservato poi che, nel 1942, l'affluenza non era alto come è stato durante la prima guerra mondiale. Gli uomini e le donne aborigene sono attratti da buoni posti di lavoro che pagano le industrie di guerra, purché fuori riserva. Abbiamo ancora iscritti in tutte le province del Canada e la relazione annuale 1942 indica un aumento delle iscrizioni, il cui numero è salito a 1 801 Ma a metà del 1943, il numero di militari indiani cresce, a ciclo 2383, poi nel 1944-2603, alla fine della guerra, il rapporto ufficiale della Divisione di Affari Indiani dice che 3.090 indiani (2,4 p. 100 dei 125.946 indiani registrati conteggiati nei dati del censimento canadese) partecipato alla guerra. Come nel caso della prima guerra mondiale, il numero di uomini aborigeni è indubbiamente superiore, dal momento che non di stato indiani e Metis sono esclusi da questo calcolo.

 

ww25.jpg

Proprio come durante la prima guerra mondiale, i nativi americani sono stati di fronte a molti stereotipo come la maggior parte dei bianchi erano mai incontrato di persona indiani.

Il problema è stato già iniziando con i loro nomi. Quando Charles Kills The Enemy (uccidere i nemici in francese) ha voluto coinvolgere la préposer ripetutamente chiesto il suo vero nome. Ci è voluto un lungo cammino per il nemico uccide per dimostrare che era serio e che questo era il suo vero nome.

 

Un altro caso famoso è quello di ottenere il colpo con due frecce (è stato ferito da due frecce). Ferito in azione, quando l'infermiera letto il suo fascicolo in ospedale, lei gli ha chiesto come poteva fare per essere ferito da due frecce. 'Get Girato con due frecce', ha spiegato che non era dal suo infortunio, ma piuttosto il nome.

 

Molto spesso, gli indiani erano soprannominati capo Geronimo o dal loro fratello in armi. Gli indiani dicono poco reato su questi soprannomi, era per loro l'ignoranza più di razzismo, come alcuni veterani si riferirà più avanti su questo marchio un rispetto da bianchi che difficile capire perché gli indiani utilizzati con orgoglio come i loro ex nemici.

 

La più grande differenza culturale tra indiani e bianchi si trova soprattutto nei mestieri e cerimonie. Molto spesso, gli indiani indossavano oggetti come penne, sacchetto della medicina, erba dolce ... restituiti al paese, i veterani hanno bruciato la maggior parte di questi oggetti, e purificare le loro anime e le menti.

 

Questi oggetti segnano anche il rispetto del nemico. Quando Frankie Redbone, un Kiowa, è stato catturato nel 1944; I tedeschi gli ha chiesto di abbandonare tutti i suoi averi sul tavolo. La guardia tedesca ha notato una piccola borsa di medicina nel mucchio e chiese Redbone cosa fosse. 'Medicina indiano', rispose Redbone. La guardia effettuato tutti i beni Redbone, tranne medicina borsa, sperando che vi aiuterà ... Redbone durante la sua prigionia, che durò otto mesi senza incidenti.

 

Nel Pacifico, numerose cerimonie sono state effettuate dal presente indiani, e molto spesso, curiosità una volta superato, i soldati bianchi sono stati invitati a partecipato. Secondo i rapporti, al momento, le cerimonie sono state condotte da Apache, Comanche, Crow, Kiowa, Navajo, Pima e soldati Pueblo. Abbiamo incontrato molti altri danza del diavolo, la danza aquila, la danza cerchio, danza di guerra e le montagne di canto.

Al loro ritorno dalla guerra sono tornati a una vita miserabile. Durante l'inverno del 1947-1948, un giornale ha preso atto della situazione economica disastrosa della nazione Navajo. La maggior parte delle persone che vivono con meno di 1.000 dollari l'anno, la mortalità infantile era sette volte maggiore del normale e solo 1 su 5 bambini andavano a scuola.

 

Dopo la guerra, gli indiani stavano affrontando un futuro incerto, molti hanno lasciato le riserve nella speranza di trovare lavoro.

La rapida integrazione degli indiani nella società bianca è diventata un obiettivo fondamentale per il governo. Gli indiani del tempo videro la loro cultura scomparire di nuovo e cercare di sopravvivere nel mondo post-guerra.

ww26.jpg

 

Molti veterani aborigeni sottolineano che stanno cercando soprattutto una cosa: che il loro contributo è riconosciuto. Hanno partecipato allo sforzo bellico nazionale 1914-1919 e 1939-1945 hanno combattuto alla pari insieme ai loro compagni di tutti i segmenti della società canadese. Sono tornati a casa consapevole di non essere cittadini di "seconda classe", e ispirato dagli stessi ideali di democrazia, libertà e uguaglianza per cui tanti canadesi combattuto e sono morti. Marinai, soldati e aviatori indigene continuano a servire il loro paese come il "nuovo ordine mondiale" intravista nel 1945 non è riuscito a portare la pace promessa.

Coscrizione IN CANADA

A metà del 1940, la situazione degli Alleati deterioramento a causa della caduta della Francia e dei Paesi Bassi, il governo canadese si affaccia di nuovo alla spinosa questione della coscrizione. Alla fine della Prima Guerra Mondiale, l'Ordine in Consiglio PC 111 aveva escluso indiani dal servizio obbligatorio territori d'oltremare.Poiché questo decreto viene revocato prima dello scoppio della seconda guerra mondiale, che sarà di nuovo discutere la questione. Il Parlamento approva la legge sulle risorse nazionali Mobilitazione (NRMA) 21 giugno 1940 al fine di intensificare lo sforzo bellico in Canada. La legge richiede canadesi di registrarsi per il governo federale di gestire in modo più razionale le risorse del paese, ma fornisce la garanzia per i canadesi che coscrizione essere usato esclusivamente per difendere il paese.

ww221.jpg

Tuttavia, molti leader aborigeni e consigli banda inviare a lettere e petizioni Ottawa per esprimere la loro preoccupazione per l'iscrizione e il servizio militare obbligatorio. La difesa del paese non è in questione; quasi tutte le comunità indigene sono davvero disposti a contribuire allo sforzo bellico. La scelta di servire all'estero è una questione di principio. In Alberta, capo Peigan ei suoi consiglieri "sono del parere che gli indiani non dovrebbero essere soggetti al servizio militare", ha detto l'agente indiano nel mese di ottobre 1940, "sulla base del fatto che essi sono nati i canadesi ed i trattati che hanno sottoscritto l'impegno a stabilirsi, deporre le armi e di vivere in pace con i bianchi. " Diversi consigli tribali Northwestern Ontario ha inoltre adottato risoluzioni che denunciavano la coscrizione e la domanda che il loro agente indiano "usare tutta la sua influenza e arresta tutte le funzioni di governo." Da parte loro, il Sei Nazioni, Brantford, Ontario "fortemente protestano contro l'imposizione di 30 giorni di addestramento militare per i giovani nella riserva." Prima della perturbazione economica creata da questo breve ciclo di lavoro, saremo 1-4 mesi prima, quindi tenere gli stessi 100.000 uomini sotto le armi fino alla fine della guerra, il Canada aveva andato un "limitato" ad una politica di "guerra totale" sforzo di guerra.

Le promesse del governo agli indiani - e le disposizioni del NRMA impostati loro la certezza - più di stato indiani non saranno inviati all'estero, e molti (indiano) piega alla coscrizione interiore. Alcuni resistono l'applicazione della legge rifiutando di presentare al esami medici o in fuga la polizia ha lanciato i tacchi, azioni di protesta che stanno diventando sempre più comuni a seguito di un referendum nazionale svoltosi 27 Aprile 1942 che rilascia il governo federale l'obbligo di non utilizzare coscritti per la difesa del paese. Bill 80 autorizza la coscrizione per il servizio all'estero come richiesto. I leader First Nations a questo proposito sollevare la questione di equità. "Perché dovremmo essere chiesto di andare? , "Messo in discussione i capi del popolo riserviamo il Sangue, Alberta. Questi sottolineare che, come reparti del governo che non hanno il diritto di voto, che non dovrebbero "presentare come figli e che la responsabilità così come coloro che hanno la fortuna di essere cittadini e soggetti a pieno titolo del re. " Solo la loro emancipazione sarebbe porre rimedio a questa ingiustizia. Il governo risponde che gli indiani sono costretti coscrizione come ogni altro maschio canadese. In Quebec, un'organizzazione di difesa denominato "Comitato per la protezione" Aboriginal sostiene che lo stato indiani sono esenti da servire come coscritti, sostenendo che il basso status degli indiani ai sensi della legge indiana e sovranità (come nazioni) sotto il proclama reale del 1763 Questo si tradurrà in uno scontro tra polizia e residenti indigeni che si oppongono alla coscrizione, con l'eccezione di Caughnawaga (Kahnawake) vicino a Montreal. In settentrionali comunità di riserva dell'Ontario invocare l'esenzione invocando i termini del Robinson-Huron e Robinson-Superior 1850, quando diversi avversari che si sono rifiutati di registrare chiamare i tribunali, il Dipartimento di Giustizia ha spiegato che "gli indiani, essendo sudditi britannici, devono rispettare le disposizioni dell'articolo 3 del Regolamento dei Servizi 1940 National War (reclute). "Questa sarà la posizione ufficiale del governo durante la guerra.

ww222.jpg

In pratica, l'applicazione del NRMA risulta quasi impossibile, soprattutto in zone remote. Il caso di Edward Cardinale, Whitecourt, Alberta, illustra le difficoltà affrontate dagli agenti al momento della registrazione. Se un avviso di ordinare cardinale di sottoporsi a un esame medico prima di addestramento militare ritornò, intatta, al mittente, l'agente le richieste di registrazione di Edmonton al postmaster del motivo di questa ritorno. Quest'ultimo spiega che il cardinale vive in una zona situata a 12 miglia a nord di Whitecourt e va a prendere la posta due volte l'anno. Altri indiani che praticano la caccia, la pesca e la cattura sono più difficili da raggiungere e la registrazione agente ammette che in molti casi, è "praticamente impossibile" per trovarli. Ad esempio, nel Lower Mainland della British Columbia, aborigeni tendono a trattare le opinioni con un "apparente indifferenza", in qualità di agente per la registrazione di Vancouver. Tutto questo rende molto difficile l'amministrazione e, di conseguenza, il governo stabilisce gli standard con poca coerenza agli uomini aborigeni. Inoltre, a causa delle barriere linguistiche e problemi di salute persistenti su molte riserve, un gran numero di indiani registrati che registro non avrà mai di usarlo; in tal modo, gli sforzi per la coscrizione per risultati di rendimento aborigeni al meglio limitata.

ww223.jpg

 

RANGERS BRITISH COLUMBIA

Dopo l'attacco a sorpresa contro Pearl Harbor in Giappone nel dicembre 1941, i residenti della West Coast hanno bisogno di essere protetti in caso di attacco. A tal fine, il corpo di Costa del Pacifico Milizia Rangers sono stati creati in British Columbia. I cittadini-soldati che fanno parte della benevola difendono la "provincia del Pacifico" di pattugliamento loro area, segnalando ogni situazione che sembra sospetto e usando tattiche di guerriglia in caso di invasione nemica. Nel 1943, 15.000 colombiani britannici e gente dello Yukon sono nei Rangers, a Dawson Island, Queen Charlotte Islands e al confine americano. Le realtà demografiche e geografiche delle aree costiere isolate sono 'naturali' aborigene Rangers. Come riportato dal Vancouver Sun nel suo numero del 6 marzo 1942: "Gli indiani, che conoscono i cattivi sentieri mappati sono offerti la possibilità di fare un lavoro eroico per difendere la provincia [...], che occupano con intelligenza e astuzia confini e barriere naturali, rendono inespugnabile contro la minaccia giapponese. "The Pacific Coast Milizia Rangers danno aborigeni in British Columbia la possibilità di lavorare per la difesa delle loro comunità nel perseguire il loro lavoro e le loro attività tradizionali. Si tratta di contributi importanti in molti settori, soprattutto nel lungo - e vulnerabile - Pacific Rim, dove servono come guide e scout provenienti da soldati in servizio attivo. I membri delle comunità indigene forniscono importanti informazioni operative alle forze militari, i quali riportano le attività o gli eventi inusuali (inclusa l'individuazione di giapponese palloncino incendiaria) fino alla fine della guerra, nel settembre del 1945.

ww224.jpg

 

Donne aborigene

 

 

 

 

Donne aborigene sono anche utilizzati e hanno notato il cameratismo che trascende le barriere etniche. Dorothy Asquith, un Métis che ha servito in ausiliaria delle donne del CRA, scrive:

 

Discriminazione? Tutti erano così coinvolti in tutto intorno la guerra che nessuno aveva tempo per queste meschinità. Io non credo che nessuno si preoccupava del colore della pelle dei suoi compagni, soprattutto tra gli uomini che erano in combattimento. Cugini miei mi hanno detto: "Chi potrebbe fermare al colore della pelle di altri? Eravamo tutti così felici di essere in grado di trovare un posto per noi mettere da parte; nessuno importava che era con te. Ci siamo stati insieme; due vite.Questo è quello che penso; tutto era troppo serio per pensare a cose così poco importanti.

Gayle P. McKenzie e Ginny Belcourt Todd intervistato alcuni militari indigeni e hanno registrato i loro ricordi in nostre donne in uniforme. Queste donne dicono di aver arruolato per ragioni che sono leggermente differenti da quelli tipicamente evocati maschile aborigena. Molte donne parlano la paga di 65 centesimi al giorno (meno di quella di reclute maschili), la possibilità di viaggiare e di patriottismo. Le donne sono addestrati in posti di lavoro non tradizionali, ma il loro ruolo primario è uno di sostegno. Il motto ausiliario delle donne della Royal Canadian Air Force è "Noi serviamo che gli uomini possono volare." Nella divisione delle donne dell'esercito canadese, donne indigene imparano a fornire il primo soccorso, per svolgere mansioni di amministrazione militare e per eseguire le attività di meccanici auto. Nel 1943, 16 dei 1 801 aborigeni soldati canadesi sono donne. Un documento del governo dal 1950 mostra che 72 indiani legale in Canada hanno servito all'estero durante gli anni di guerra, si stima che altri 800 hanno servito gli Stati Uniti.

ww225.jpg

 

CASA FRONTE

 

Il contributo diretto del popolo aborigeno per lo sforzo bellico attraverso il servizio militare è in aumento durante la guerra, come è avvenuto durante la seconda guerra mondiale. Nella relazione annuale della Divisione degli affari indiani per l'anno 1940, il direttore HW McGill osserva:


Sempre fedeli [comunità indiane] si sono affrettati a offrire il loro aiuto negli uomini come in denaro. Alla fine dell'anno fiscale, un centinaio di indiani avevano arruolato e contributi di indiani alla Croce Rossa e altri fondi ammontano a più di $ 1.300.

 

65000 indiani negli Stati Uniti, il 20% della popolazione servita sul fronte casa e le nazioni indiane investito più di $ 50 milioni in obbligazioni di guerra e gli aiuti della Croce Rossa. Per non parlare della terra data al governo per l'agricoltura e campi di prigionia.

 

Sul piano nazionale, i contributi vanno oltre il servizio militare. Come è avvenuto durante la prima guerra mondiale, delle donne locali, enti di beneficenza e gruppi comunitari donare e raccogliere fondi per la Croce Rossa e le altre agenzie di soccorso alla guerra. Alla fine del 1945, le bande indiane in Canada hanno ufficialmente dato 23 $ 596,71. Una nota trovata nei registri degli Affari indiani rivela che molte donazioni vanno direttamente alle organizzazioni locali e che "doni consistenti di pellicce, abbigliamento e altri oggetti sono realizzati, il valore di argento non era calcolata ". Una comunità particolare ha ricevuto il riconoscimento internazionale per il sostegno dei bambini orfani a causa di bombardamenti su Londra. Nel 1941, gli indiani di Old Crow, Yukon, inviare $ 432,30 per l'acquisto di stivali e abbigliamento per questi bambini. La stampa britannica mette in luce la loro generosità e la comunità di Old Crow continua a sostenere vari fondi di guerra negli anni successivi.

IL CASO DI Aleuts

Durante la Battaglia di Midway nel giugno del 1942, il Giappone ha bombardato e invaso le isole di Attu e Kiska nella catena delle Aleutine.

Su Attu, il signor e la signora Jones, un dipendente del Bureau of Indian Affairs, sono stati di fronte con l'invasione con la popolazione indiana locale.

Il 55 Aleut soggiorno sull'isola furono catturati e inviati nei campi di lavoro in Giappone, solo 24 sopravvissero alla guerra.

ww231.jpg

Per proteggere altre Aleutini sulle altre isole, il governo ha ordinato l'evacuazione di tutti i residenti nei campi costruiti in Alaska e stato di Washington.

Oltre 850 Aleutini indiani sono stati costretti ad evacuare le isole e potevano portare il minimo indispensabile. L'esercito era responsabile di fornire cibo e vestiti per i rifugiati, ma non è riuscito nella sua missione. Le Aleutini vivevano in pessime condizioni, manca il cibo. Molti Aleutini morirono nei campi. I sopravvissuti sono tornati a casa dopo la guerra, ma hanno scoperto che le loro case erano state utilizzate dai soldati dell'esercito americano, e la maggior parte dei loro beni sono stati distrutti dai soldati in loro assenza.

 

BILL MAULDIN

 

 

Una delle icone della seconda guerra mondiale disegnatore Bill Mauldin di che hanno prestato servizio nella divisione 45 °.

Mauldin pubblicato 1940-1945 cartoni nelle riviste per i soldati al fronte.

E 'famosa per i suoi fumetti della Seconda Guerra Mondiale con due archetipi del soldato americano, "Willie e Joe" fanteria scontroso e spettinato stoicamente sopportare i dolori ei pericoli del fronte. Questi disegni hanno sperimentato enorme popolarità negli Stati Uniti Esercito, sia gli Stati Uniti o teatri operativi all'estero.

Pochi giocatori in realtà sapevano che il famoso Willie era basata su Rayson Billey, indiano

Choctaw Keota, Oklahoma. Billey era sergente Mauldin.

Mauldin ha detto del suo sergente che dovrebbe essere uno dei suoi soldati fumetti. 'Ray' un vecchio ragazzo e un bravo ragazzo. Egli uccide uomini perché deve, è guerra. Lo deve fare, ma involontariamente. Uccidere un uomo gli porta nulla, fare un passo in avanti sul terreno in direzione di Berlino, un passo avanti verso la fine della guerra. Non ci può essere di carattere più umano e saggio. Questo è letteralmente il mio guru. '

ww232.jpg

 

Campi di prigionia GIAPPONESI

Per motivi di sicurezza, è stato deciso durante la 2 ° guerra mondiale a stagista americani di origine giapponese. Un primo campo di prigionia Usa-Giappone è stato costruito sulla riserva indiana del fiume Colorado in Arizona. In totale, esistevano 3.

Quasi 7.500 giapponesi furono internati nel campo.

La terra occupata potrebbe essere utilizzato per un periodo di 4 a 6 anni e ha fatto le nazioni dopo la guerra ... che alla fine divennero i Siti per l'esercito e non sono mai stati resi.

 

PROPAGANDA NAZISTA E ANTI SWASTIKA

Per Hitler ei suoi propagandisti, amerindi erano una risorsa utile contro gli Stati Uniti in caso di guerra. Contò sul male di essere indiano a rivoltarsi contro il governo americano a favore del nazismo. Nel suo messaggio, i nazisti hanno fatto installare enorme antenna radio per raggiungere le comunità native. Nel 1938, Berlino è stata concessa cittadino discendente ariana Sioux e tedesco, sperando di dare il favore del popolo Sioux. I nazisti sono andati a inventare l'ipotesi che un antico popolo germanico messo piede in America e divenne integrato nelle Nazioni indiane, che ha dato la cittadinanza ex ariano a tutti i nativi americani.

Nel 1933, un gruppo nazista pro compare negli Stati Uniti, le camicie grigie. Il fallimento della politica americana e della propaganda nazista si unirà migliaia di indiani in questa organizzazione. Con donazioni da parte le camicie grigie, fondo Germano americana e americana nazionalista Confederazione, armi acquistare velocemente e distribuire le riserve. Nel 1938, l'FBI monitorerà le comunità indiane in California, New Mexico, Oklahoma e anche il Yaqui nel Messico. Il governo americano teme una sollevazione generale dei nativi americani negli Stati Uniti.

All'inizio della seconda guerra mondiale, la Fondazione American Indian rifiuta qualsiasi nazista e bandito dallo status indiana tutti i paesi membri e unirsi organizzazioni naziste ideologia americana. Il suo ufficiale, considera ufficialmente i membri di questi club come nemici della nazione americana. I rappresentanti del Bureau of Indian Affairs faranno notare al governo che la maggior parte indiani sono contro i nazisti e pronti a servire le loro idee di campagna.

Con l'avvento della guerra in Europa e la caduta della Francia, Belgio e Lussemburgo; una guerra di parole costituisce Stati Uniti da nazista e pro americani pro nativi americani, ma il Bureau of Indian Affairs ha rilevato che le sezioni nazisti negli Stati Uniti vedono la loro influenza declino riserva rapidamente.

Con l'attacco giapponese a Pearl Harbor 7 dicembre 1941, gli indiani pro gruppi nazisti scompaiono completamente e, ironia della sorte, le armi fornite agli indiani da questi gruppi servono un nativo americano nella Guardia Nazionale degli Stati Uniti durante la seconda guerra mondiale. Il sogno di Hitler di conquistare gli Stati Uniti attraverso gli indiani era crollato.

La svastica era un modello usato dai nativi americani per migliaia di anni. E 'stato trovato su siti archeologici in Ohio e Mississippi. E 'stato spesso utilizzato nelle cerimonie religiose nelle culture del sud-est degli Stati Uniti.

Per gli Hopi che rappresentava uno dei suoi clan, tra i Navajo era un simbolo della loro leggenda. Troviamo anche le tracce degli indiani di Saskatchewan in Canada e tra i Kuna di Panama.

In generale, la Svastica è stata la creazione del mondo e dei suoi quattro punti cardinali.

Nel 1930, la Kuna di Panama obtenèrent indipendenza politica e bandiere portava il simbolo della svastica. La bandiera è stata modificata nel 1942 per allontanarsi dal simbolo nazista.

Tagliate la dichiarazione americana di guerra nel 1941, le nazioni indiane del sud-est degli Stati Uniti hanno firmato una dichiarazione congiunta per la distruzione di ogni forma di svastica nella loro cultura.

ww233.jpg

p5-p32.jpg

p5-p33.jpgp5-p34.jpg

Ajouter un commentaire

Vous utilisez un logiciel de type AdBlock, qui bloque le service de captchas publicitaires utilisé sur ce site. Pour pouvoir envoyer votre message, désactivez Adblock.

Créer un site gratuit avec e-monsite - Signaler un contenu illicite sur ce site

×