BIG BLACK RON

Big Black RON
Operazione Desert Storm

 

 

Quando era in Kuwait, Big Black aveva un sogno: cavalcava un magnifico cavallo dipinta ed era vestito in costume di guerra tradizionale Cheyenne. Lui e il suo cavallo immerso in un fiume infestato con il serpente. Il serpente è stato ucciso da serpenti, ma Big Black è riuscito a raggiungere la riva e pianse la morte del suo cavallo.

Sorpreso, egli écriva suo padre che ha inviato la lettera al leader spirituale della nazione Cheyenne. Il leader spiega che il pericolo si è presentata e che avrebbe fatto una cerimonia di tornare a lavare i suoi demoni.

 

Poco dopo, arrivò una lettera dal Kuwait da parte del comandante di Big Black. Ha spiegato alla sua famiglia come Big Black è un eroicamente contro un nemico attacco missilistico. Big Black era di turno quella notte, un missile esploso nei pressi della sua posizione. Su di esso era un attacco chimico, Big Black svegliò i suoi compagni da un grido di guerra Cheyenne, ed a rischio della sua vita, partì l'incendio causato dall'attacco.

Quando Big Black tornò al paese nel 1991, ha ricevuto una cerimonia privata per purificare la sua anima e un pow wow è stato organizzato in suo onore dalla Cheyenne.

Ajouter un commentaire

Vous utilisez un logiciel de type AdBlock, qui bloque le service de captchas publicitaires utilisé sur ce site. Pour pouvoir envoyer votre message, désactivez Adblock.

Créer un site gratuit avec e-monsite - Signaler un contenu illicite sur ce site

×